Vigne Olcru

Diario di bordo 13 Giugno 2016

Redatto dal Dott. Marco Calatroni 
Enologo e Agronomo
 marco2

 

COMUNICATO 13 Giugno 2016

Continua la forte instabilità che ormai ha caratterizzato tutta la primavera 2016.
Sono ormai caduti oltre i 400 mm di pioggia dall’inizio dell’anno.

I fenomeni più frequenti sono sicuramente i temporali, che si possono dividere in:

- i temporali da goccia fredda innescati da infiltrazioni d'aria fredda in quota che innescano la salita dell'aria caldo-umida sottostante
- i temporali frontali (temporali da fronte freddo o caldo, temporali prefrontali, da settore caldo o post-frontali)
- i temporali notturni, legati allo sviluppo convettivo serale su cumuli pomeridiani innescato dal raffreddamento serale verso lo spazio delle cime di tali cumuli
- i temporali in massa d'aria, intesi come temporali fra i cui fattori d'innesco non rientrano i sistemi frontali

Il fronte meteorologico è la superficie di contatto tra due massi d’aria aventi temperatura, pressione e umidità differenti.

DSC00991 low


DSC00992 low


Comunicati precedenti:

06 Giugno 2016

31 Maggio 2016

23 Maggio 2016

09 Maggio 2016

02 Maggio 2016

26 Aprile 2016

18 Aprile 2016

11 Aprile 2016

04 Aprile 2016

29 Marzo 2016

21 Marzo 2016

14 Marzo 2016

07 Marzo 2016

29 Febbraio 2016

22 Febbraio 2016

15 Febbraio 2016

09 Febbraio 2016

03 Febbraio 2016

18 Gennaio 2016

11 Gennaio 2016

04 Gennaio 2016

28 Dicembre 2015

21 Dicembre 2015

15 Dicembre 2015

08 Dicembre 2015

01 Dicembre 2015

23 Novembre 2015

16 Novembre 2015

09 Novembre 2015

04 Novembre 2015

27 Ottobre 2015

20 Ottobre 2015

15 Ottobre 2015

07 Ottobre 2015

03 Ottobre 2015

21 Settembre 2015

14 Settembre 2015

08 Settembre 2015

02 Settembre 2015

25 Agosto 2015

www.vigneolcru.com utilizza i cookies. Clicca su MORE per approfondire cosa sono i cookies. Clicca su CHIUDI per accettare i cookies.